Parco Giardino Sigurtà

Parco Giardino Sigurtà

Tipologia ingresso:
Ingresso Intero Sigurtà
Prezzo:
€ 12.50
Quantità (max. 20):

Disponibilità: 28

Ingresso adulto con validità un giorno presso il parco Sigurtà
Tipologia ingresso:
Ingresso Ridotto Sigurtà
Prezzo:
€ 6.50
Quantità (max. 20):

Disponibilità: 10

Ingresso ridotto valido per un giorno al parco Sigurtà
Tipologia ingresso:
Special Rosa Sigurtà
Prezzo:
€ 61.00
Quantità (max. 20):

Disponibilità: 49

Il pacchetto comprende 2 ingressi adulto + 2 ore di Golf Car (può trasportare fino ad un massimo di 4 persone)
TOTALE:

0

Intestatario biglietti: (Un solo nominativo anche per più biglietti)
Nome:
Cognome:
Telefono: (* No Spam)
Email:



con Paypal, sia per i possessori di account Paypal che con carta di credito senza necessità di registrarsi; online e senza spese di operazione;

 L'antica storia del Parco Giardino Sigurtà risale al 14 maggio del 1407, quando, durante la dominazione veneziana di Valeggio sul Mincio, il patrizio Gerolamo Nicolò Contarini acquistò l'intera proprietà che al tempo aveva una funzione puramente agricola.

Si trattava infatti di una fattoria o meglio, come ci raccontano antichi documenti, di un "brolo cinto de mura": terre coltivate con foraggi racchiuse all'interno di un'alta e sicura muraglia. Nell'ambito del brolo esisteva però anche un altro spazio: un piccolo e geometrico giardino, adiacente alla casa principale, dedicato all'ozio dei nobili.
È da qui che risalgono le antiche origini del Parco Giardino Sigurtà.
La storia del brolo continua e nel 1417, per dare lustro alla sua proprietà, il nobile Contarini fece costruire, su un edificio già esistente, una "Domus Magna". La struttura era caratterizzata da uno stabile principale, dove viveva la famiglia Contarini, e da abitazioni minori destinate ai dipendenti che lavoravano le terre.